Carrello - 0 €
‘L formaggio al tartufo

‘L formaggio al tartufo

D’improvviso all’alba un fulmine cadde
e cosa mi apparve, un immagine sacra
mi disse: “ Facchini tu non devi fare il perito
o il calciatore o il lavoro d’ufficio
il divino t’ha dato mani fatate”.
Pensai, son già ricco, il medico fo
e lui leggendomi in viso, “cosa hai capito,
il formaggio hai da fare,
nella zona di Gubbio il divino vi ha dato
prati stellari i pastori son sardi e son già lì,
immense sterpaglie e sotto c’è l’oro,
il suo nome è tartufo di quello buono”.
Il formaggio ho da fare, e come si fa,
ho studiato transistor computer e ahi fa.
“Vai, ho parlato” e lui sparì
il formaggio al tartufo è nato quel dì,
il fulmine cadde un immagine apparve
il Divino lo sa,
il formaggio al tartufo è …
na grande bontà !
Gubbio, 16 Luglio 1976